Equipaggiamento essenziale per iniziare con la fotografia di viaggi

kit fotografico essenziale per viaggiare

Qual è l’equipaggiamento essenziale per iniziare con la fotografia di viaggi?

Idealmente quanto più leggero possibile, ma anche utile al nostro scopo. É quindi importante tenere in conto il rapporto qualità/peso.

Per fortuna la tecnologia ci viene in aiuto, e al giorno d’oggi esistono materiali che permettono di mantenere un eccellente livello di qualità con un peso molto ridotto rispetto al passato. Trasportare attrezzature pesanti per tutto il viaggio può risultare scomodo, se possibile meglio evitarlo, soprattutto se la fotografia è un hobby e non un lavoro.

In questo articolo troverai un elenco dell’equipaggiamento essenziale per iniziare, evitando di entrare nei dettaglio dei diversi “tipi di fotografia di viaggi”. Poiché, tenendo conto che si tratta di un genere molto ampio, un fotografo di fauna selvatica avrà esigenze diverse rispetto a un ritrattista o a un fotoreporter.

1. Fotocamera

Qualsiasi tipo di macchina fotografica è adatta per la fotografia di viaggio. A seconda di ciò che vuoi fare e del tuo budget dovrai considerare quale modello si adatta meglio alle tue esigenze. Una Mirrorless, ad esempio, può passare più inosservata rispetto a una DSLR (Reflex), ma di solito costa qualcosa di più.

Consiglio: risparmia. Se hai appena iniziato a fotografare, una fotocamera Bridge o una Reflex amatoriale usata sarà più che sufficiente, fino a quando non sentirai l’esigenza di passare a un modello più professionale.

2. Lenti

Pensa a che tipo di fotografie farai, alle possibilità che potresti avere: paesaggi, ritratti, fauna selvatica…ecc. Ogni genere richiede obiettivi con caratteristiche e lunghezze focali diverse. Possibilmente, cerca di non portare con te più del necessario, anche se la scelta non è mai facile.

Consiglio: un obiettivo 18-55mm o 24-70mm copre una buona gamma di lunghezze focali e rappresenta una buona opzione per iniziare.

3. Zaino fotografico

Uno spazio ideale dove trasportare la tua attrezzatura migliorerà l’esperienza di viaggio. Cerca di trovare uno zaino robusto e leggero. Possibilmente con caratteristiche extra che rendano ad altri difficile l’accesso diretto all’equipaggiamento (per evitare furti), protezione anti-pioggia e spazio per un tablet o un portatile.

Consiglio: prova diversi modelli di persona, devi sentirti a tuo agio e assicurarti che abbia tutti gli scompartimenti necessari.

4. Batterie e caricatori

Non partire impreparato, portati a dietro una buona riserva di batterie nello zaino. La quantità dipende dal tipo di viaggio e da quante possibilità avrai per ricaricare. In una città, probabilmente potrai acquistarne una facilmente, mentre in zone più remote sarà quasi impossibile reperire nuove batterie e in alcuni casi avrai difficoltà anche a trovare elettricità.

Consiglio: portati a dietro anche un caricabatterie di riserva, nel caso qualcosa andasse storto.

5. Protezione anti-pioggia per fotocamera e obiettivo

È indispensabile viaggiare con una buona protezione anti-pioggia per la fotocamera. Un accessorio economico e leggero, che può essere sfruttato in diverse situazioni.

Consiglio: anche una borsa di plastica potrebbe fare il suo lavoro e proteggere la nostra costosa attrezzatura dalle intemperie, anche se non è paragonabile a una protezione “fatta su misura”.

6. Schede di memoria

È essenziale avere con sé diverse schede di memoria. In viaggio ci si può trovare rapidamente con poco spazio di archiviazione, finendo nel peggiore dei casi senza la possibilità di scattare altre foto.

Consiglio: sarebbe anche ideale scaricare il contenuto di queste schede su un altro dispositivo durante il viaggio (ad esempio in un “cloud” o un disco rigido esterno) per essere assicurarti avere le immagini in salvo in due luoghi diversi.

7. Cinghia laterale

Al posto della classica cinghia da portare al collo, suggerisco comprarne una laterale. Più lunga e con una migliore distribuzione del peso sul corpo. I modelli più robusti non sono economici, ma in questo caso vale la pena spendere qualcosa in più.

Consiglio: Peak Design e Black Rapid offrono alcuni tra i migliori modelli sul mercato.

8. Kit di pulizia

Un buon kit di base per la pulizia dell’equipaggiamento non dovrebbe mai mancare nello zaino, che vi troviate in viaggio o no.

Conclusione:

Scegliere l’equipaggiamento giusto non è mai semplice, ma tieni in conto quanto segue:

Come fotografo di viaggi, avrai sempre bisogno di una pianificazione adeguata. Se sai in anticipo cosa si vuole fare, prestando attenzione a ciò di cui hai realmente bisogno, puoi evitare di portarti a dietro peso in eccesso, risparmiare denaro e ottenere buoni risultati con meno difficoltà.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

You might also be interested in..