6 consigli per migliorare il tuo portfolio stock di fotografia di viaggi

Molti fotografi di viaggio iniziano la loro carriera cercando di guadagnare soldi extra con la fotografia stock.

Per me è stato lo stesso.

Ho iniziato facendo un’attenta selezione e caricando alcune foto del mio primo viaggio. Poi è arrivata la prima vendita, insieme alla sorpresa e all’entusiasmo che mi hanno spinto a continuare su questa strada. Nel tempo questo lavoro metodico ha dato i suoi frutti. Mi ci è voluto molto per migliorare il mio portfolio e mettere insieme una collezione efficace e diversificata di immagini di viaggio, ma ne è valsa la pena perché mi ha aiutato ad essere più critico e organizzato con il mio lavoro.

stock travel photography

Detto questo, diciamoci la verità, fare soldi con la fotografia stock al giorno d’oggi non è facile, così come non è facile mantenere un equilibrio tra quantità e qualità delle immagini, ma con impegno e dedizione puoi ancora farcela e crearti il tuo spazio. C’è sempre bisogno di nuovi contenuti ed è un settore in continua evoluzione.

Per aiutarti ad ottenere migliori risultati nel tempo e ottimizzare il tuo flusso di lavoro con la fotografia stock di viaggi ho stilato un elenco di 6 consigli, frutto della mia esperienza personale.

1. Ricerca e analizza il lavoro svolto da altri fotografi

Osservare e analizzare il lavoro di altri fotografi è fondamentale, aiuta a trovare ispirazione e generare nuove idee.

Vediamo un esempio pratico: immagina che la tua prossima destinazione sia Parigi e non conosci nulla della città. Da dove inizia la tua ricerca?

Prima di tutto online: studia il catalogo dell’agenzia con cui collabori. Sicuramente hanno già un milione di foto verticali della Torre Eiffel, tutte simili tra loro, ma forse aggiungendo altri elementi della città con la torre sullo sfondo potresti generare un contenuto unico e più vendibile. Prendine nota per il viaggio.

Dai un’occhiata anche al portfolio di fotografi professionisti locali nella destinazione che andrai a fotografare, le librerie di altre agenzie stock e fai una ricerca su Instagram attraverso gli hashtags. Dovrai cercare di essere creativo e migliorare i contenuti già disponibili, non copiarli.

Una volta arrivati a destinazione, sarebbe bene affidarsi a un fotografo locale che sappia guidarti nei luoghi giusti durante i migliori momenti di luce, aumentando le possibilità di ottenere le immagini di cui hai bisogno. Non solo, potrai anche muoverti in sicurezza in un luogo che non conosci.

2. Scriviti una lista

Come fotografo di viaggi a Buenos Aires ho passato molto tempo avanti e indietro per la città cercando di migliorare il mio portfolio. Tanto che a volte ho la sensazione che mi manchi l’ispirazione per generare nuovi contenuti di viaggio sulla città, ma per il mio lavoro devo sforzarmi di ottenere nuove immagini ed essere sempre creativo.

Cosa faccio?

Controllo le immagini che ho già realizzato e scrivo una lista di elementi o situazioni da fotografare, che possono aggiungere valore al mio portfolio, tenendo sempre in conto la luce. Scrivere una checklist mi spinge a ordinare le mie idee e a metterle in pratica, ritrovando così l’ispirazione che cercavo.

travel photography stock list

3. Fotografa a livello locale

È ovvio che uno dei modi migliori per migliorare un portfolio di viaggi è quello di viaggiare spesso, ma non tutti possono farlo e se all’inizio ti trovi in questa situazione, cerca di sfruttare l’ambiente circostante. Nessuno conosce casa tua meglio di te. Costruendo un portfolio a livello locale, potrai migliorare le tue capacità e conoscenze e non ti costerà nulla, se non tempo.

Tieni presente che la fotografia di viaggi include molti generi, dal ritratto ai festival, ai paesaggi, ecc. e avrai molte possibilità in termini di contenuti per ampliare il tuo lavoro. Fai un elenco di ciò che potresti fotografare e cerca di portare a termine il lavoro, sarà un esercizio utile, non solo per il tuo portfolio stock di fotografia di viaggi, ma anche per generare connessioni più dirette a livello locale, magari con agenzie o aziende legate all’industria del turismo. Sarà il primo passo verso una fotografia di viaggio internazionale!

4. Pensa come un fotografo editoriale

Se vuoi aumentare le possibilità di ottenere buone vendite e pubblicazioni in modo che le tue foto vengano pubblicate sulla copertina di un libro o di una rivista, dovrai metterti nei panni di un fotografo editoriale.

È certo che in generale gli elementi di una fotografia dovrebbero trovarsi in un equilibrio compositivo, ma pensa oltre. Pensa alla tua fotografia stampata su una pubblicazione e cerca di offrire versioni della stessa foto che lascino spazio per un titolo da copertina.

5. Fotografa anche con un orientamento verticale

Molte persone tendono a fotografare per lo più con un orientamento orizzontale.

Se sei uno di questi: non dimenticare di scattare anche in verticale. Scegli l’orientamento che meglio si adatta alla situazione e se la stessa immagine risulta gradevole in entrambe, ancora meglio.

Cerca di variare orientazione, angoli e punti di vista per aumentare la varietà del tuo lavoro, la quantità di immagini e le possibilità di vendita.

6. CLE: Composizione, Luce, Emozione

Per essere visivamente forte un’immagine deve generare un’emozione nella persona che la sta guardando. La composizione e l’uso della luce giocano un ruolo importante in questa dinamica, cerca di tenerlo sempre presente per produrre immagini che si stacchino dalla media.

composition light emotion in photography

Se hai appena iniziato e non sai ancora molto di teoria, puoi imparare parecchio da un manuale ben scritto. Anch’io ho iniziato così, da autodidatta. Ma nel tempo ho imparato ancora di più dall’esperienza diretta con altri fotografi. Se hai la possibilità di partecipare a un corso di fotografia o a un workshop 1 a 1, sarà una grande opportunità per toglierti ogni dubbio.

Conclusione

La fotografia di viaggio è un genere che ispira e deve portare l’osservatore a vivere un itinerario immaginario verso luoghi remoti, incuriosirlo e farlo sognare. Dovrai farlo attraverso il tuo stile, secondo la tua visione ed esperienza. Con la giusta determinazione, il tuo portfolio stock di fotografia di viaggi migliorerà con il tempo e svilupperai un’occhio critico sul tuo lavoro.

Se ti interessa imparare a costruire un portfolio fotografico passo per passo, dai un’occhiata a questa guida che ho scritto recentemente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

You might also be interested in..